Storie di nomi famosi: Moleskine

angolo di un notebook moleskibne nero

Dove nasce la Moleskine?

L'elegante taccuino Moleskine nasce in Francia nel secolo scorso e diventa famoso dopo essere stato usato da scrittori e artisti del calibro di Henri MatisseErnest HemingwayPablo PicassoVincent van Gogh. Anche lo scrittore e viaggiatore inglese Bruce Chatwin lo usava e non esitava a commentare: “Perdere il passaporto era l'ultima delle mie preoccupazioni, perdere un taccuino era una catastrofe”.

Cosa vuol dire Moleskine?

Il nome Moleskine in francese indica una stoffa cerata che imita la grana della pelle o del cuoio e deriva direttamente dall'inglese Mole Skin, ovvero pelle di talpa. Il famoso taccuino prende il nome proprio da questa finta pelle con la quale è ricoperta la copertina. 

La Moleskine è italiana?

Nonostante la notorietà del taccuino, il nome Moleskine è stato registrato per la prima volta solo nel 1996, dall'azienda italiana Modo & Modo, che lo ha riportato agli antichi albori. Sembra addirittura che la domanda di tali notebooks continui a essere tale che la produzione soddisfi a mala pena la richiesta. 

20 gennaio 2023
Articoli correlati

Dove cade l'accento?

Seguici su

Comesipronuncia.it by Patrizia Serra · P.IVA 06327520968 · Iscrizione al registro: 900301 · Attività dei Giornalisti Indipendenti