Come si pronuncia
Bluetooth

La traduzione letterale del termine inglese Bluetooth è dente blu, ma il nome ha poco a che vedere con incisivi e molari. Stiamo parlando invece di un protocollo di trasmissione di dati wireless ideato nel 1994 dalla multinazionale svedese Ericcson.

Attualmente tale standard di comunicazione viene gestito dalla Bluetooth Special Interest Group, organizzazione di cui fanno parte tanti altri colossi dell’industria, che si occupa dello sviluppo e della concessione in licenza del sistema Bluetooth ai vari produttori.

Il nome Bluetooth deriva dall’antico re danese Harald Blåtand, il cui cognome, tradotto in inglese, è blue tooth, dente blu, per l’appunto. Come mai venne scelto proprio il nome di questo re? Perché fu il primo regnante che, grazie alla sue doti diplomatiche, riuscì a unificare il regno di Danimarca, fino ad allora frammentato e diviso dal punto di vista politico e religioso.

Il Bluetooth è nato con lo stesso intento: riuscire a unire e a far comunicare tra loro dispositivi completamente diversi uno dall’altro, come ormai avviene normalmente tra computer, smartphone, automobili, dispositivi audio e tutti quelli compatibili.   

Inglese Tecnologia

Clicca e ascolta
Articoli correlati

Curatèla o curàtela?

Seguici su

Comesipronuncia.it by Patrizia Serra · P.IVA 06327520968 · Iscrizione al registro: 900301 · Attività dei Giornalisti Indipendenti