Uso dell'articolo determinativo The

In inglese esiste un solo definite article, l'articolo determinativo: the, che corrisponde agli articoli italiani il, lo, la, i, gli, le, l’. The rimane invariato a prescindere dal genere o dal numero del sostantivo che precede e si usa quando ci riferiamo in modo specifico a una o più cose o a persone.

the police, la poliziathe lights, le luci
the weather, il climathe ladies, le signore

Facilissimo da usare, dunque. L'unico problema è la pronuncia che di solito inibisce chi comincia a studiare l’inglese. Sarà per quel suono poco familiare o sarà che per pronunciarlo bene bisogna tirare fuori un po’ la lingua, ciò che ne esce è sempre, invariabilmente, un timido e italianissimo de. Pur sorvolando sull'accento italiano, non sempre “de book is on de table”. Qualche volta, quel de diventa di.

La pronuncia dell’articolo the può variare e passare come segno fonetico da / ðə / a / ðɪ/ a seconda dei sostantivi che precede.
Ascoltate con attenzione la differenza.

The (ðə) quando l’articolo precede un nome che comincia per consonante o per acca aspirata:

Consonant, consonantePronounced H, acca aspirata
The sky, il cielo The horse, il cavallo
The screwdriver, il cacciavite The hands, le mani
The disabledil disabileThe hostagel'ostaggio

The (ðɪ) quando l’articolo precede un nome che comincia per vocale o per acca muta:

Vowel, vocaleSilent H, acca muta
The island, l'isolaThe heir, l'erede
The eyes, gli occhiThe honour, l'onore
The earth, la terraThe honest, l'onesto

Ci sono poi moltissimi casi in cui, in inglese, si deve omettere l’articolo determinativo. Eccoli.
Prima di nomi astratti:

Beauty isn’t all, la bellezza non è tutto
Honesty is the best policy, l'onestà è il comportamento migliore

Prima di nomi che indicano continenti e nazioni:

France is in Europe, la Francia è in Europa
Africa is the world's second-largest continent, l'Africa è il secondo continente più grande

Prima di cognomi e nomi propri con o senza titoli:

Doctor Wilson is coming, il dottor Wilson sta arrivando
Mr. Lewis is late, il signor Lewis è in ritardo

Prima di stagioni, giorni della settimana, festività:

Christmas is always a stress, il Natale è sempre uno stress
Winter is freezing, l'inverno è gelido
I hate Monday, odio il lunedì

Prima dei nomi dei pasti:

Breakfast is ready, la colazione è pronta
Dinner was a success, la cena è stata un successo

Prima degli aggettivi e dei pronomi possessivi:

It’s my purse, è la mia borsetta
David’s apartment is on the first floor, l'appartamento di David è al primo piano

Prima di sport o giochi:

I like basketball, mi piace la pallacanestro
Chess is boring, il gioco degli scacchi è noioso

Prima delle ore:

It's five o’clock: teatime, sono le cinque: l'ora del tè
One o’clok is too early, l'una è troppo presto

Prima di sostantivi che indicano una categoria generica di cose, animali o persone:

People in Italy talk too loudly, la gente in Italia parla a voce troppo alta
Children like sweets, ai bambini piacciono le caramelle

Prima di nomi che indicano lingue, materie di studio, religioni, colori:

Spanish is similar to Italian, lo spagnolo è simile all'italiano
Buddhism is a religion,  il buddismo è una religione
Mix blue and yellow to make green, mischia il blu e il giallo per ottenere il verde

Prima del sostantivo television:

I’m watching television, sto guardando la televisione
They said it on TV, l'hanno detto alla televisione


Indice: tutte le lezioni di inglese

 

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie. Se procedi con la navigazione e ascolti le pronunce, acconsenti all’utilizzazione. Accetto Ulteriori Informazioni