Nomi collettivi inglesi

I sostantivi collettivi inglesi sono quei nomi che indicano un insieme di persone, di cose o animali. Ma il verbo che li accompagna deve essere al singolare o al plurale? 

famiglia stilizzata

Cosa sono i nomi collettivi

I collective nouns, i nomi collettivi in inglese, sono dei sostantivi che indicano un insieme che può essere di persone, di animali o di cose. Sono nomi collettivi: family (per persone), cattle (per bestiame) o fleet (per navi o automobili).
Come in italiano, i nomi collettivi possono avere il plurale che si forma seguendo le regole del plurale in inglese.
In generale i nomi collettivi sono facili da imparare perché basta memorizzarli: l’unico problema che pongono è la concordanza dei verbi.

I nomi collettivi più usati in inglese

Nella tabella che segue sono stati inseriti i nomi collettivi più usati in inglese. Non vi sono indicati quelli riferiti agli animali perché sono numerosissimi e variano di animale in animale. Li potrete trovare tutti nella pagina Nomi collettivi di animali in inglese.
Vediamo subito i sostantivi collettivi più usati in inglese:

ArmyesercitoFamilyfamiglia
Audiencegruppo di spettatoriGangbandacosca
Bandgruppo musicaleGovernmentgoverno
ChoircoroGroupgruppo
ClassclasseOrchestraorchestra
CompanyaziendaPolice, polizia
CrewequipaggioStaffpersonaledipendenti
CrowdfollaTeamsquadra


I nomi collettivi vogliono il verbo al singolare o al plurale?

Come abbiamo già detto, i sostantivi collettivi possono avere il plurale, anche se in inglese britannico (l'inglese che viene insegnato a scuola), questi vengono usati tendenzialmente al singolare.
Quando un nome collettivo viene espresso al plurale, è chiaro che anche il verbo andrà al plurale, ma quando invece il nome collettivo è al singolare, il verbo potrà essere utilizzato sia al singolare sia al plurale, a seconda del significato che tale sostantivo avrà nella frase.
Prendiamo per esempio il nome collettivo family, al plurale families.

Quando family è riferito al gruppo nel suo insieme, considerandolo un’unica entità, il verbo rimane al singolare, come indicato nell’esempio:

Every family owns a car Ogni famiglia possiede un'auto

Quando family è riferito ai singoli individui che ne fanno parte, allora il verbo deve essere al plurale, come indicato nell’esempio:

My family are all very thinNella mia famiglia sono tutti molto magri

Quando utilizziamo families, il sostantivo al plurale, il verbo va sempre accordato al plurale.

Happy families are all alikeLe famiglie felici si assomigliano tutte


Nomi collettivi singolari con il verbo al plurale

Anche se apparentemente singolari, i nomi collettivi indicati esigono sempre il verbo al plurale:

PolicepoliziaPolice are coming
CattlebestiameCattle were domesticated about 10000 years ago


People vuole sempre il verbo al plurale

People è il plurale di person e, come tale, anche il verbo che lo accompagna nella frase dovrà essere sempre al plurale. 
Se vi capitasse di trovare come versione plurale di person i termini peoples o persons, sappiate che non si tratta di errori, ma di forme antiquate che stanno ormai scomparendo.

PeoplegentePeople are friendly in Italy
Person, personaI'm not meeting a person who hunts wild animals


Nomi collettivi plurali con il verbo al singolare

Esistono dei nomi collettivi, in determinate categorie, che appaiono come sostantivi plurali, ma esigono sempre il verbo al singolare.
Vediamo quali sono e in quali categorie rientrano:

Nomi di giochi 

Darts, freccetteDarts is a traditional pub game
Billiards, biliardoBilliards is played all over the world


Nomi di materie

LinguisticslinguisticaLinguistics is the study of human language
AthleticsatleticaAthletics is a collection of sporting activities 
MathematicsmatematicaMathematics is too difficult for me 
PhysicsfisicaPhysics is not in his study program


Nomi di malattie

MeaslesmorbilloMeasles is an infection caused by a virus 
MumpsparotiteMumps is a very contagious illness


Indice: tutte le lezioni di inglese

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su