La sillaba cinese: iniziali, finali e toni

Impara e ascolta la pronuncia corretta delle sillabe cinesi con le 21 iniziali, le 38 finali e i 4 tipi di toni.

disegno toni cinesi

Le sillabe cinesi

La sillaba è l'elemento base della lingua cinese. Ogni sillaba, cui corrisponde un ideogramma, è formata da un'iniziale e una finale.
Per esempio: haoH iniziale
AO finale

Le iniziali in cinese con la pronuncia

Le iniziali nella lingua cinese sono 21 e sono per la maggior parte composte da consonanti singole o, in un numero ristretto di casi, da gruppi, sempre di consonanti. Molte delle lettere che incontreremo (m-f-n-l-z-s), hanno la stessa pronuncia italiana. Altre (b-d-g), sono lievemente diverse o sono aspirate (p-t-k-h), per pronunciarle correttamente si emetterà aria. Altre ancora non sono presenti nel nostro alfabeto o si pronunciano in maniera del tutto diversa da ciò che ci aspetteremo (j-q-x-c-zh-ch-sh-r).

b b o p senza emettere aria
p p con emissione di aria
m m
f f
d d o t senza emettere aria
t t con emissione di aria
n n
l l
g g o c (dura come in 'casa') senza emissione di aria
k c (dura come in 'casa') con emissione di aria
h come in inglese, con emissione di aria
j g (dolce come in 'giallo') pronunciata avanti con la punta della lingua verso i denti inferiori
q c (dolce come in 'Cina') pronunciata avanti con la punta della lingua verso i denti inferiori e con emissione di aria
x s (tendente al suono 'sci') pronunciata con la punta della lingua verso i denti inferiori
z z sonora come in 'zero'
c z sorda come in 'tazza' e con emissione di aria
s s
zh g (dolce come in 'giallo') pronunciata con la punta della lingua girata verso l'alto
ch c (dolce come in 'Cina') pronunciata con la punta della lingua girata verso l'alto e con emissione di aria
sh sc (come in 'scialle') pronunciata con la punta della lingua girata verso l'alto
r pronunciata a metà tra la j francese e la r inglese









Le finali cinesi con la pronuncia

Le finali sono 38 e possono essere composte da vocali, gruppi vocalici o gruppi vocalici più consonanti.

a a
o (u)o
e come nel francese: le
i (1) dopo s, c, z, sh, ch, zh, r non si pronuncia
er (ae)r pronunciata con la punta della lingua verso l'alto
ai ae (la i tende ad essere una e)
ei ei
ao ao
ou ou (la o chiusa)
an an (la a tende ad una e)
en en
ang an (con la n molto nasale)
eng come nell'inglese sung
ong o(u)n (con la n molto nasale)
i (2) i
ia ia
iao iao
ie ie
iu iu
ian ien
in in
iang ian (con la n molto nasale)
ing in (con la n molto nasale)
iong i(o)un (con la n molto nasale)
u u
ua ua
uo uo
uai ua(e)i
ui u(e)i
uan ua(e)n
un u(e)n
uang uan (con la n molto nasale)
ueng u + eng (vedi sopra)
ü ü
üe üe
üan üen
ün ün

I toni cinesi con la pronuncia da ascoltare

La sillaba viene infine completata da un tono, una modulazione della voce. Imparare a distinguere i toni è molto importante perché alterando il tono di una sillaba, se ne altera anche il significato, come potete vedere nello schema. Nella lingua cinese i toni possono essere di 4 tipi e conviene memorizzare i segni che li contraddistinguono.

1° tono: lāo pescare
2° tono: láo fatica, duro lavoro
3° tono: lǎo vecchio
4° tono: lào allagato

Se dovessimo inserire in un pentagramma l'andamento melodico dei quattro toni potremmo raffigurarlo proprio come indicato nell'immagine in alto a sinistra. Cliccate la foto, s'ingrandirà, e vedrete chiaramente schematizzati i vari toni cinesi.

I toni in cinese: le eccezioni

Naturalmente non possono mancare le eccezioni quando si studiano i toni in cinese. Ecco la lezione dedicata alle eccezioni.
Torna all'indice

Cinese | Istruzione | Lessico
Articoli correlati
Comesipronuncia.it by Patrizia Serra · P.IVA 06327520968 · Iscrizione al registro: 900301 · Attività dei Giornalisti Indipendenti