La costruzione numerale in cinese: i classificatori

Come fare per indicare più libri, più persone, più frutti in cinese? Dobbiamo imparare a usare i classificatori: un’unità di calcolo che serve per quantificare. Ecco come funziona.

cassa di mele in cinese

Cosa sono i classificatori in cinese

Abbiamo già visto nella lezione sui nomi che i sostantivi, non avendo il plurale, non presentano nessun elemento che ci aiuti a capirne la quantità o il numero. È vero, esiste il contrassegno di pluralità 们 mén, ma non dobbiamo dimenticare che può essere utilizzato solo con nomi che indicano persone. Che fare allora quando vogliamo indicare più cose, più oggetti, più luoghi?
Dobbiamo usare i classificatori. Nella lingua italiana, non esistono parti del discorso chiamate classificatori, dunque mi vedo costretta a darvi una definizione che inizialmente potrebbe non aiutare affatto ma che, più avanti, risulterà molto chiara. Con il termine classificatore, s'intende proprio l’unità di computo assunta ai fini della quantificazione. Molto più semplicemente, quando parliamo di un litro d'acqua, una scatola di cioccolatini, una bottiglia di birra, noi stiamo usando, senza accorgercene, dei classificatori, degli indicatori cioè di quantità: litro, scatola, bottiglia.
In cinese, dunque, la costruzione numerale in genere si presenterà così:

Come si usano i classificatori in cinese

Purtroppo per noi, in questa lingua piuttosto complicata, la presenza del classificatore è necessaria non solo quando la quantificazione si basa su un’unità di misura codificata (il litro di latte, il chilo di pane) o su un’unità di misura approssimativa (la scatola di cioccolatini, il pugno di riso), ma anche quando la quantificazione consiste nella semplice numerazione.
Ebbene sì, anche fra il nome e il numero bisogna sempre mettere un classificatore attinente, altrimenti si rischia di non essere capiti.

Numero + classificatore + sostantivo

Facciamo qualche esempio:

公斤苹果 sān gōngjīn píngguǒ tre chili di mele
苹果 xiāng píngguǒ una cassa di mele

Se vogliamo indicare un numero preciso, utilizziamo invece un classificatore neutro ge, tra tutti quello più utilizzato.
ATTENZIONE: il classificatore ge è in tono neutro ecco perchè graficamente non è accompagnato da alcun segno!
Ecco gli esempi:

苹果 ge píngguǒ una mela
橘子 ge júzi quattro mandarini
ge rén un uomo

Tutti i classificatori in cinese

In cinese, per definire le quantità, esiste praticamente un classificatore per ogni evenienza. Ne esistono per i capi di abbigliamento, per gli alberi, per le cose che vanno a coppie, per le idee, per i veicoli corti, per quelli lunghi…

张 zhāng, per esempio, è il classificatore per gli oggetti ampi e sottili, come un foglio di carta ma anche come la superficie di un tavolo:

桌子 zhāng zhuōzi un tavolo
zhāng piào cinque biglietti

本 běn è il classificatore per i libri e le riviste:

běn shū un libro
杂志 liǎng běn zázhì due riviste

I classificatori cinesi più comuni:

本 bĕn classificatore per libri
部 bù classificatore per opere d'arte (film, quadri, romanzi, ecc.)
间 jiān classificatore per stanze
块 kuài classificatore per soldi
路 lù numero di linea di mezzo pubblico
名 míng classificatore per unità di personale
条 tiáo classificatore per oggetti lunghi e stretti (fiumi, strade, cinture, ecc.)
位 wèi classificatore per persone
张 zhāng classificatore per oggetti ampi e sottili (fogli di carta, biglietti, mappe, ecc.)

Torna all'indice

Cinese | Istruzione | Espressioni e Slang | Lessico | Conversazione | Matematica
Articoli correlati

Seguici su

Comesipronuncia.it by Patrizia Serra · P.IVA 06327520968 · Iscrizione al registro: 900301 · Attività dei Giornalisti Indipendenti