Stendhal: pronuncia francese o tedesca?

Pubblicata in: News 12/06/2014

 

Henri Beyle, il grande scrittore francese, autore di capolavori letterari come  Il rosso e il nero (1830) e La Certosa di Parma (1839), scelse come suo pseudonimo Stendhal.
Avete cliccato e ascoltato la pronuncia? Ebbene sì... si pronuncia proprio così: alla francese e non alla tedesca. Contrariamente a quello che pensano i più, non esiste certezza che tale nome sia stato scelto in onore di Johann Joachim Winckelmann, il grande storico dell’arte e archeologo tedesco, nato appunto a Stendal, in Germania. Secondo alcuni studiosi, piuttosto, Stendhal è l’anagramma di Shetland, le isole scozzesi che lo scrittore amava in particolar modo. Una cosa è sicura, a un certo punto sembra che lo stesso Stendhal non sapesse più tanto bene come pronunciare il suo pseudonimo e così prevalse la pronuncia francese.

 

 

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie. Se procedi con la navigazione e ascolti le pronunce, acconsenti all’utilizzazione. Accetto Ulteriori Informazioni