Stendhal: pronuncia francese o tedesca?

Pubblicata in: News 12/06/2014

 

Henri Beyle, il grande scrittore francese, autore di capolavori letterari come Il rosso e il nero (1830) e La Certosa di Parma (1839), scelse come suo pseudonimo Stendhal.
Avete cliccato e ascoltato la pronuncia? Ebbene sì, si pronuncia proprio così: alla francese e non alla tedesca. 

Contrariamente a quello che pensano i più, non esiste certezza che tale nome sia stato scelto in onore di Johann Joachim Winckelmann, il grande storico dell’arte e archeologo tedesco, nato appunto a Stendal, in Germania. Secondo alcuni studiosi, piuttosto, Stendhal è l’anagramma di Shetland, le isole scozzesi che lo scrittore amava in particolar modo.

Una cosa è sicura, a un certo punto sembra che lo stesso Stendhal non sapesse più tanto bene come pronunciare il suo pseudonimo e così, negli anni, prevalse la pronuncia francese.

 

 

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie. Se procedi con la navigazione e ascolti le pronunce, acconsenti all’utilizzazione. Accetto Ulteriori Informazioni