Donne filosofe

Pubblicata in: News 30/08/2013
Ipazia (355/370 – 415)

Le donne filosofe esistono, peccato che il loro pensiero sia passato inosservato per secoli. E non c'è da stupirsene: erano gli stessi illustri colleghi maschi a sostenere con forza l’idea che le donne, troppo emotive e sensibili, non fossero in grado di dedicarsi all’attività filosofica. Lo conferma anche Umberto Eco, nella sua rubrica La bustina di Minerva (L’Espresso) di qualche anno fa: “Non è che non siano esistite donne che filosofassero. È che i filosofi hanno preferito dimenticarle, magari dopo essersi appropriati delle loro idee.”
Eccovi i nomi di alcune grandi filosofe difficili da pronunciare:

 

 

 

Hannah ArendtGermania - Stati Uniti
Ágnes HellerUngheria
Luce IrigarayBelgio
Martha Nussbaum Stati Uniti
Ayn Rand Russia - Stati Uniti
Edith SteinGermania
Hildegard von BingenGermania
Simone WeilFrancia
Mary Wollstonecraft Gran Bretagna
María ZambranoSpagna

 

 

 

 

 

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su