1 - What's your name?

La prima lezione in qualunque textbook (libro di testo), tradizionale comincia sempre così: “What’s you name?”…  E finisce così: “My name is John.” Eppure quante volte avremmo voluto specificare qualcosa in più riguardante i nomi e le presentazioni ma non siamo stati in grado di esprimerci? 
Vediamo alcuni esempi in perfetto inglese:

- Il suo secondo nome è RichardHis middle name is Richard
- Il mio cognome da ragazza era PazienzaMy maiden name was Pazienza
Come si chiama tuo papà?What's your dad's name? 
La conosco soltanto di nome I only know her by name 
Ci diamo del tuWe are on first name terms   
Vai a nome mioUse my name  

Durante le presentazioni non avete capito il nome del vostro interlocutore? Rispondete così:

- I’m sorry, I didn’t catch that! Could you repeat it please? - Scusa, non ho capito. Potresti ripetere, per favore?
- Could you pronounce it more slowly, please? - Potresti ripeterlo lentamente per favore?
- Sorry, what was that? - Cos'era, scusa?
- I must apologize but I didn’t hear what you said - Devo scusarmi ma non ho sentito cos'hai detto
- I’m afraid I didn’t get that - Mi spiace ma non ho capito

Se ancora quel dannato nome vi è incomprensibile, fate un ultimo tentativo:

- Could you spell it please? - Puoi farmi lo spelling per favore (si usa spelling anche in italiano e non "compitazione", termine poco usato)

(Per approfondire la lezione e fare gli esercizi: Friendly English)

Volete spacciarvi per British?

Allora iniziate a usare i termini tipicamente inglesi che vi proporremo nelle varie lezioni.
Cominciamo con un bel Indeed (davvero, senza dubbio), da infilare qua e là nelle vostre frasi in inglese perfetto:

- Thank you very much indeed - Grazie mille davvero
- It is very cold indeed - Fa davvero freddo
- She is very beautiful indeed - E' davvero bella

Go back to the index

 

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su