Le parole del sommelier

uva e calice di vino rosso“E dove non è vino non è amore;
né alcun altro diletto hanno i mortali.”

Euripide (480 a.C.- 406 ca. a.C.)

 

Vino sì, ma che sia buono e bevuto con moderazione. Per sceglierne uno di qualità non basta basarsi sul prezzo: occorre sapere con quali uve viene prodotto, come viene conservato o quanto è stato invecchiato. Per recuperare tutte queste informazioni bisogna imparare i termini chiave del bravo sommelier…
e, naturalmente, le pronunce corrette.

 

Aglianico del Taburno
Vino rosso prodotto nella zona di Benevento, introdotto in Italia dagli antichi Greci.

Aligoté
Vitigno francese a bacca bianca coltivato in Borgogna per produrre un vino bianco secco.

Amabile
Vino bianco secco DOC prodotto in provincia di Verona.

Amarone
L'Amarone della Valpolicella è un vino rosso passito secco (DOCG) prodotto esclusivamente nella Valpolicella in provincia di Verona.

Armagnac
Acquavite di vino francese prodotta nella regione di Guascogna, in Francia.

Arneis
Vitigno e vino del Piemonte, originario per la precisione nel Roero, zona di Cuneo. Il vino è bianco secco e profumato, con un lieve gusto di mandorla. È da bere giovane.

Auslese
Parola tedesca che significa “selezione” e indica un vino ricavato da una vendemmia tardiva. I vini di livello Auslese provengono da uve molto mature, raccolte a mano. Sono tendenzialmente dolci, e talvolta per via della Botrytis cinerea sono difficili da invecchiare.

Balthazar
I produttori di champagne hanno creato una serie di bottiglie di diverse capacità per contenere il  vino inventato dall'abate benedettino Dom Pérignon: Baltahazar è la seconda più grande. È più grande di una Salmanazar, ma più piccola di una Nabuchodonosor. Contiene l’equivalente di 16 bottiglie standard, cioè 12.3 litri.

Barbaresco
Vino rosso DOCG prodotto interamente con le uve Nebbiolo nell’area di Cuneo in Piemonte.

Barbera
Vino rosso prodotto in Piemonte.

Barolo
Pregiato vino DOCG prodotto con uve Nebbiolo in alcuni comuni del Piemonte.

Baumé
La scala di Baumé, inventata dal francese Antoine Baumé,  serve a misurare la densità di una soluzione acquosa. È utile ai vinificatori per stimare quale sarà la gradazione dell’alcol in un vino partendo dallo zucchero contenuto nell’uva.

Beaujolais Nouveau
Vino rosso novello a buon mercato, fresco e fruttato, proveniente dal Beaujolais, regione della Francia meridionale. Il Beaujolais nouveau arriva sul mercato in tutto il mondo ogni anno il terzo giovedì di novembre, solo sei settimane dopo che è stato prodotto. 

Beerenauslese
Parola tedesca che vuol dire "acini raccolti individualmente" e viene usata quando si parla di una vendemmia tardiva di uva molto matura, che deve essere necessariamente raccolta a mano. I vini che si producono da queste uve mature e dolci, diventano ottimi vini da dessert che possono invecchiare per decenni.

Blanc de blancs
Termine francese per indicare un vino bianco fatto interamente con uve bianche.

Blanc de noirs
Termine francese (letteralmente ‘bianco di neri’) che indica un vino bianco fatto interamente con uve rosse. Anche molti vini rosati vengono prodotti  con uve rosse e, in California per esempio, i rosati vengono etichettati "blanc de noirs”.

Bollicine
Termine che indica tutti i tipi di spumanti, vocabolo particolarmente odiato dagli intenditori.

Bonarda
Vino rosso amabile prodotto nella zona di Pavia.

Bouquet
Parola francese usata per descrivere i profumi di un vino, quegli aromi che derivano da altre fonti oltre alle uve, come risultato della fermentazione e dell’invecchiamento. Oggi,  il termine bouquet viene usato comunemente per descrivere l’intera gamma dei profumi di un vino.

Bourgogne
Vino prodotto nella regione Borgogna, in Francia. Vi si producono rossi e bianchi a partire rispettivamente dai vitigni Pinot  Nero e Chardonnay.

Breganze
Cittadina nel Veneto famosa per l’omonimo vino rosso e bianco DOC.

Brunello di Montalcino
Vino rosso DOCG prodotto in Toscana, per la precisione nel comune di Montalcino, in provincia di Siena. Il Brunello di Montalcino può essere considerato, insieme al Barolo, uno dei più pregiati vini italiani.

Brut
Termine francese, che significa ‘bruto’, ma anche “puro”, “non trattato”, utilizzato per indicare uno spumante molto secco

Cabernet Franc
Varietà di uva francese spesso confusa con i vitigni del Cabernet Sauvignon. I vini italiani che la contengono insieme ad altre uve, etichettano il vino semplicemente Sauvignon.

Cabernet Sauvignon
Vitigno originario della Francia che viene coltivato più o meno in tutte le grandi zone che producono vini. Produce le uve rosse più famose al mondo. 

Cassis
Termine francese per indicare il ribes nero, da cui viene prodotto, in Francia, un liquore chiamato crème de cassis.

Cedary
Termine inglese usato nelle degustazioni per indicare un vino invecchiato in botti di rovere.

Cépage
Termine francese per indicare “vitigno”.

Champagne
Spumante prodotto nella regione della Champagne in Francia.

Chardonnay
Chardonnay è un vitigno a bacca bianca, originario della Borgogna, che viene ora coltivato in tutto il mondo.

Continua... 

 

Condividi su

Trova il nome difficile da pronunciare

Iscriviti alla newsletter

Seguici su

Questo sito utilizza cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni OK